Avrai in regalo... Se prenoti da questo sito

Relax nel verde nel cuore della città 

Firenze è la culla del Rinascimento, conosciuta nel mondo come sinonimo di arte e cultura. Patria del buon cibo e di ispirati vati, oltre a Mecca dello shopping di lusso.

Ma se dopo tanto visitare, in giornate scandite da musei, monumenti e tour, hai voglia di respirare un po’ di verde, rifugiati nei tanti giardini della nostra città.

Come ogni angolo di Firenze, anche i nostri parchi sono piccoli capolavori, spesso studiati in ogni dettaglio da grandi menti ed intrisi di storia, cultura, immenso fascino…

Quando hai bisogno di una pausa da palazzi storici e musei, scegli i giardini che ti consigliamo: vere oasi di quiete, approvate dallo staff del Ponte Vecchio Suites per momenti di relax in città.

 

Giardino di Boboli 

Il Giardino di Boboli è probabilmente il parco più noto – e nobile – di Firenze. Raro connubio di arte, architettura e natura, è particolarmente amato dai fiorentini, oltre che dai turisti di tutto il mondo. Al giardino si accede da differenti punti in città, tra cui il cortile di Palazzo Pitti, antica residenza medicea, di cui rappresenta un prolungamento en plein air.

Il Giardino di Boboli, proprio per la sua posizione, è l’ideale per ristorarsi e fare una passeggiata all’aria fresca, tra un museo e l’altro dei tanti presenti all’interno di Palazzo Pitti. L’immenso parco, realizzato in circa 4 secoli per volere della famiglia Medici, ospita un gran numero di statue, sculture, fontane e architetture. Si tratta quasi di un museo a cielo aperto, in perfetto stile fiorentino. Tra i punti di maggiore interesse, che ti consigliamo di osservare con cura, ci sono la Fontana dell’Oceano del Giambologna e la Grotta Grande del Buontalenti. Per una sosta, raggiungi la torre settecentesca della Kaffehaus con interni affrescati o la Palazzina della Meridiana.

 

Giardino Bardini

Il parco di Villa Bardini è un meraviglioso intarsio di statue, glicini profumati e giardini all’inglese dagli intensi colori. Data la configurazione a terrazzamenti, vale la pena visitarlo anche solo per la vista indescrivibile sulla città. Da questo polmone verde in Oltrarno, che dalla Costa San Giorgio dirada verso l’Arno, abbraccerai con lo sguardo la Cupola del Duomo, Palazzo Vecchio e la monumentale Chiesa di Santa Croce.

Puoi accedere al Giardino Bardini sia da Via de’ Bardi che da Costa San Giorgio, anche se visiti Firenze con bambini piccoli: nonostante i gradini, all’interno del parco vi sono molti tratti pianeggianti, adatti ad ogni età.

 

Giardino delle Rose

Per una passeggiata romantica in coppia, il Giardino delle Rose nel centro di Firenze è sicuramente un’ottima scelta. Sarà per il dolce digradare a lato del Piazzale Michelangelo, per le fragranze irresistibili delle rose in fiore o per la vista incantevole su Firenze, ma questa terrazza con affaccio sulla città è pervasa da un’atmosfera magica.

Nonostante sia aperto tutto l’anno, ti consigliamo di visitarlo durante le tue vacanze in primavera: da maggio a luglio infatti le oltre 350 varietà di rose, tra cui alcune antiche e rarissime, si schiudono profumando l’intero giardino con effluvi incantati. Oltre alle regine dei fiori, passeggiando nel giardino potrai ammirare 12 opere dello scultore Jean-Michel Folon, ad adornare cespugli e arbusti.

 

Giardino dell’Iris

L’iris – o giglio – è il simbolo per antonomasia di Firenze: appare naturale che la nostra città ospiti uno tra i pochissimi giardini al mondo devoti unicamente a questo stupendo quanto delicatissimo fiore. Se soggiorni a Firenze in primavera, avrai l’opportunità di passeggiare attraverso cammini di petali profumatissimi, altrimenti potrai solo vistarlo su appuntamento. Il Giardino dell’Iris, infatti, resta aperto solo una ventina di giorni, tanto a lungo quanto dura la fioritura di questa pianta, presente qui in ben 2000 varietà. Similmente al Giardino delle Rose, questo parco si estende a lato del Piazzale Michelangelo, sulla destra, regalandoti una vista magnifica sulla città che si distende sotto di te.

 

Giardino dell’Orticoltura

Il Giardino dell’Orticoltura si trova nella zona nord di Firenze, poco fuori dal centro, ma vale sicuramente una visita per la sua unicità. Appena entrato, ti sembrerà di passeggiare in un’altra epoca: il Tepidarium del Roster, elegante serra liberty in ferro e vetro, e la loggia rinascimentale raccontano di tempi lontani.

Sotto la loggia potrai ripararti dal sole nelle giornate d’estate, mentre per uno scorcio particolare sulla città ti consigliamo gli Orti di Parnasso. Tra i percorsi botanici alla scoperta di incredibili varietà di piante e i dolci profumi dei fiori primaverili, potrai rilassarti in un’oasi di verde a pochi passi dal centro di Firenze.  

Creativity and Booking Engine by QNT/Simplebooking